Skip to main content

VITAMINA B9

Acido Folico

La vitamina B9, o Acido Folico, è una vitamina cosiddetta idrosolubile, ovvero non può essere accumulata nell’organismo, ma deve essere regolarmente assunta attraverso l’alimentazione.  

Vitamina B9: a cosa serve e qual è il suo ruolo?

La vitamina B9 o Acido Folico ha un ruolo molto importante per l’organismo umano perchè è coinvolta in processi molto delicati. La vitamina B9 infatti contribuisce:

Be-Total B9

alla divisione cellulare e alla normale sintesi degli aminoacidi

Be-Total B9

alla sintesi delle proteine e del DNA

Be-Total B9

al buon funzionamento del sistema immunitario

test image

Vitamina B9 negli alimenti

L’acido folico in natura si trova in diversi alimenti quali cereali, verdura e ortaggi. In particolare, i folati si trovano nel pane e nella pasta integrale, ma anche negli asparagi, broccoli, carciofi, spinaci e legumi freschi. I frutti più ricchi di folati sono le arance, i kiwi e le fragole.

test image

Qual è il fabbisogno giornaliero di vitamina B9?

Il fabbisogno giornaliero di vitamina B9 è di 0,4 mg6.

Folati e Acido Folico: le differenze

L’acido folico e i folati fanno parte delle vitamine del gruppo B e sono entrambi conosciuti come vitamina B9.Tuttavia, esiste una differenza importante tra l’acido folico e i folati, infatti il termine folato si riferisce alla vitamina nella sua forma naturale presente negli alimenti.

L’acido folico, invece, è la forma ossidata della vitamina, e identifica la molecola di sintesi presente nei formulati vitaminici e aggiunta negli alimenti cosiddetti fortificati.

Acido folico in gravidanza: fabbisogno giornaliero e perché è importante assumerlo

La vitamina B9 o acido folico è fondamentale in gravidanza in quanto contribuisce allo sviluppo del sistema nervoso del feto. Pertanto, per le donne il fabbisogno nutrizionale giornaliero di acido folico aumenta durante il periodo della gravidanza e durante l'allattamento.

In particolare, nelle donne in età fertile che programmano o non escludono una gravidanza e per quelle in gravidanza l'assunzione raccomandata è di 0,6 mg al giorno (poiché il feto attinge alle risorse materne). Invece, durante l'allattamento, è di 0,5 mg al giorno per reintegrare le quantità perse con il latte materno6.

3 curiosità che non conoscevi sulla vitamina B9:

1

La vitamina B9 contribuisce alla trasmissione dei caratteri ereditari perché l’acido folico contribuisce alla costruzione del DNA.

2

L'acido folico è considerato un anti-aging naturale in grado di migliorare la salute della pelle.

3

L'acido folico, oltre che come supplemento vitaminico, è utilizzato anche per "arricchire" gli alimenti. In Italia, gli alimenti arrichiti con acido folico presenti sul mercato sono principalmente i cereali per la prima colazione, alcuni prodotti da forno (fette biscottate e cracker) e alcuni succhi di frutta, oltre ai biscotti per l'infanzia.

PRODOTTI BE-TOTAL