Immuno Plus

Immuno Plus
Energia a sostegno
del sistema immunitario
Integratore di VITAMINE B con Zinco, Echinacea e Acerola
per aiutare l’organismo ad adattarsi all’arrivo della stagione fredda
e per rafforzare le difese immunitarie.

Consigli per l’uso

Be-Total Immuno Plus

Be-Total Immuno Plus è l’integratore della linea Be-Total che aggiunge alle Vitamine B lo Zinco, l’Echinacea e l’Acerola per aiutare l’organismo ad adattarsi all’arrivo della stagione fredda e per rafforzare le difese immunitarie.

Le Vitamine B agiscono come supporto concreto nella trasformazione dei principi nutritivi del cibo in energia, ma anche come sostanze determinanti per la salute e l’efficienza generale del sistema immunitario.

Lo Zinco, l’Echinacea e l’Acerola sostengono le nostre difese naturali rinforzandole per prevenire o rendere meno aggressivi gli attacchi dei più comuni fastidi stagionali.

Be-Total Immuno Plus: una sinergia formulativa che unisce all’azione delle Vitamine del Gruppo B una specifica attività sul sistema immunitario rendendolo più efficace nel contrastare le malattie di stagione.

Be-Total Immuno Plus: Energia a sostegno del sistema immunitario.

Vitamine B

Come tutti sappiamo le Vitamine del gruppo B appartengono alla famiglia delle Vitamine Idrosolubili (non vengono immagazzinate nell’organismo e necessitano di una regolare assunzione quotidiana) e svolgono un ruolo determinante nella trasformazione dei principi nutrizionali contenuti negli alimenti in energia disponibile per il nostro organismo.

Le Vitamine B svolgono tale funzione agendo come coenzimi (parte non proteica di un enzima) e quindi facilitando e accelerando le funzioni metaboliche nelle quali sono coinvolte.

E’ evidente come i cambi di stagione siano un momento fondamentale per il ruolo delle Vitamine B, in quanto, proprio nei cambi di stagione i fenomeni di adattamento richiesti al nostro organismo, stressato da brusche variazioni climatiche e da drastici mutamenti alimentari, necessitino di un surplus energetico specifico per consentirci, in pochi giorni, di “rimetterci in equilibrio” con le nuove realtà che ci circondano e ci condizionano.

Le Vitamine del Gruppo B , come recenti studi hanno dimostrato, rivestono anche un ruolo non secondario nello sviluppo e nella manutenzione del nostro sistema immunitario contribuendo, non poco, alla sua efficienza generale e alla efficacia dei suoi componenti.

La carenza di Vitamina B1, ad esempio, sembra ridurre l’efficacia delle nostre difese, come pure una insufficiente assunzione di B2 , mentre è stato evidenziato il ruolo delle Vitamine B5 e B6 nell’aumento della resistenza dell’organismo alle infezioni di orecchio, naso e gola.

La Vitamina B6, inoltre, avendo un ruolo ben definito nella sintesi del DNA , partecipa direttamente alla produzione degli anticorpi (linfociti e macrofagi) e una sua carenza sembra compromettere il funzionamento generale delle prime linee di difesa dell’organismo.

La Vitamina B9 è stata vista influire, in maniera positiva, su alcune infezioni respiratorie, prevenendone l’attecchimento, mentre la B12 è in grado di indurre un aumento significativo di alcune popolazioni di Globuli Bianchi e di stimolare l’attività di particolari cellule difensive dette Natural Killer.

Per saperne di più visita la sezione dedicata alle Vitamine B.

Echinacea Augustifolia

L’Echinacea è una pianta della famiglia delle composite che, a livello dell’apparato radicale (radice) contiene una serie di principi attivi dimostratisi utili nella profilassi (prevenzione) e nel trattamento delle malattie da raffreddamento di grado lieve e moderato.

La pianta, originaria del Nord America, era ampliamente conosciuta ed utilizzata già dalle popolazioni native e la “droga” ricavata dalle radici di Echinacea è, a tutt’oggi, la sostanza vegetale più diffusa ed utilizzata negli USA.

Le sostanze attive contenute nell’Echinacea sono: Polisaccaridi, Echinacoside (un estere dell’Ac. caffeico), Ac.cicoresico, Echinaceina, Echinolone, Oli Essenziali, Alcaloidi pirrolizidinici e Poliacetileni... anche se, a oggi, non si sa con certezza quali di queste sostanze siano effettivamente coinvolte nella azione immunostimolante svolta dalla Echinacea.

L'azione della Echinacea, infatti, è determinata da un aumento delle difese immunitarie endogene ottenuta attraverso la stimolazione specifica della fagocitosi e l’attivazione dei fibroblasti. Inoltre, l’inibizione della ialuronidasi tissutale e batterica sembra ridurre, nell'organismo, la diffusione degli agenti patogeni.

Dal punto di vista clinico, si è visto che l’Echinacea agisce sia sul piano della prevenzione delle infezioni virali che su quello della abbreviazione della durata di infezioni già instauratesi e sulla severità dei sintomi.

Acerola (Malpighia Punicifolia)

L'Acerola è una pianta arbustiva originaria dell'America Centrale dalle medie dimensioni. Produce frutti molto simili alla ciliegia dal sapore acidulo e dal grosso seme centrale.

Dai frutti maturi viene ricavato un succo che, a seguito di particolari lavorazioni, viene trasformato in un estratto ricchissimo di Vitamina C, quindi l’utilizzo della Acerola nella composizione di Be-Total immuno plus è motivato proprio dalla presenza della Vitamina C e dalle sue caratteristiche di efficacia sul sistema immunitario.

Il succo di Acerola contiene, comunque, anche marginali quantità di Vitamine B1, B6, PP e di Vitamina A.

La Vitamina C (Acido ascorbico) presenta interessanti caratteristiche fra le quali quella di essere un potente antiossidante.

In pratica, la Vitamina C, localizzata all’interno del citoplasma, protegge la cellula dall’invecchiamento precoce provocato dai radicali liberi (prodotti tossici altamente reattivi derivati dalle reazioni biologiche nelle quali è impegnato l’ossigeno). A differenza delle altre Vitamine Idrosolubili, la Vitamina C viene parzialmente accumulata nell’organismo a livello del fegato e delle ghiandole surrenali.
L’Acido ascorbico viene eliminato principalmente con le urine.

In via sperimentale si è osservato che la Vitamina C stimola la produzione di Interferoni che proteggono la cellula da attacchi virali, stimola la proliferazione dei neutrofili, stimola la sintesi degli anticorpi delle frazioni IgG e IgM e protegge le proteine dalla inattivazione da parte dei radicali liberi prodotti durante i processi ossidativi che si verificano nei neutrofili.

Quindi la Vitamina C rappresenta, senza dubbio, un concreto sostegno per il nostro sistema immunitario rafforzando le sue capacità di risposta ai più svariati stimoli infettivi.

Zinco

Lo Zinco è un minerale presente anche se in tracce in tutti i tessuti dell’organismo.
Il quantitativo totale di zinco contenuto nel corpo umano è di circa 3 grammi.

Lo zinco nell’organismo assolve svariate funzioni entrando, frequentemente, nella struttura di enzimi deputati alla digestione dei carboidrati e delle proteine e al metabolismo tissutale.

Concorre alla sintesi del DNA e dell’RNA, partecipa al ciclo di Krebs e alla produzione di energia, è fondamentale ai fini di un ottimale trofismo cutaneo e, nella età dello sviluppo, è determinante per la crescita e la differenziazione delle cellule nervose.

Studi relativamente recenti hanno dimostrato il ruolo dello Zinco nello sviluppo e nel mantenimento della efficienza del Sistema Immunitario.

L’azione dello Zinco, in questo ambito, sembra essere dovuta alla capacità di questo oligoelemento di attivare un gran numero di mediatori del Sistema Immunitario (enzimi, peptidi del timo, citochine ecc.) che, a loro volta, aumenteranno la produzione di linfociti T-Helper che combattono le infezioni e di cellule NK ( Natural Killer) più in generale.

L’attività dello Zinco sul Sistema Immunitario, comunque, non si esplica soltanto attraverso una maggiore produzione di cellule difensive, ma anche grazie alla capacità dimostrata da questo minerale di modificare l’apoptosi cellulare delle cellule del sistema linfatico, prolungandone in pratica la sopravvivenza.

Come

1 Bustina effervescente al giorno per cicli da 15-30 giorni

Uso consigliato al di sopra dei 12 anni.

La somministrazione di Be-Total Immuno Plus alla dose di una bustina al dì per cicli di 14-30 giorni è direttamente connessa alla evidenza che nell’arco di due/quattro settimane, l’Echinacea è in grado di produrre una significativa sollecitazione del Sistema Immunitario. Tale sollecitazione sembra permanere per un certo periodo di tempo (15-20 giorni) rendendo del tutto inutile l’ulteriore assunzione del prodotto che, per questo motivo, va sospesa in attesa di un nuovo ciclo di trattamento.

Perché

Il giusto mix di vitamine B, Zinco, Acerola e Echinacea:

  • per rafforzare al meglio le difese immunitarie in maniera preventiva all'arrivo della stagione fredda
  • per favorire l'adattamento dell'organismo ai cambi di stagione
  • per un ottimale sfruttamento dei principi nutritivi del cibo

Be-Total Immuno Plus è disponibile in confezioni da 14 bustine effervescenti al gusto agrumi.

È consigliato per favorire:

  • un supporto alle naturali difese dell'organismo
  • un'azione di sostegno e ricostituente durante i cambi di stagione
  • un'azione antiossidante contro i radicali liberi
  • un ottimale sfruttamento dei principi nutritivi del cibo

Sistema immunitario

Le malattie virali che più frequentemente caratterizzano l’Autunno e l’Inverno alle nostre latitudini, sono, di norma, collegabili a tre patologie principali,diverse fra loro negli agenti eziologici scatenanti, ma molto simili per ciò che concerne il quadro sintomatologico di riferimento.

Raffreddore, Influenza e Parainfluenze, infatti, pur essendo provocate da virus appartenenti a famiglie non affini, si presentano con starnuti, rinorrea, ostruzione nasale, rialzo termico più o meno accentuato e stato generale di malessere rendendo, a volte, quasi impossibile una precisa diagnosi differenziale.

Sarà quindi molto semplice, nell’arco di una stagione “fredda” trovarsi ripetutamente ammalati senza capire, esattamente di cosa, ma col naso che cola, gli starnuti, una insistente febbricola ed una spossatezza che si fa sempre più ingravescente al susseguirsi dei vari eventi patologici.

Purtroppo, per tutto ciò, non esiste una vera e propria cura ed anche la vaccinazione antinfluenzale ormai relativamente diffusa, altro non fa che proteggerci dalla influenza senza apportare alcun beneficio nella prevenzione dai raffreddori o dalle parainfluenze.

Quindi, seguendo un percorso logico, quanto elementare, l’unico approccio razionale al problema, oltre all’utilizzo in fase acuta di antiinfiammatori orali o di decongestionanti nasali utilizzati per via topica, sembra essere quello di rafforzare le difese immunitarie dell’individuo rendendo più complesso l’attecchimento della infezione virale e più pronta ed attiva la risposta individuale.

Be-Total Immuno Plus contiene le Vitamine del Gruppo B (B1, B2, B5, B6, B9, B12) associate ad Echinacea, Acerola e Zinco, per rispondere, come vedremo, a tutte le esigenze dell’organismo nei cambi di stagione, ma anche e soprattutto per supportare le difese immunitarie rinforzandole sia in vista di possibili attacchi infettivi, sia nel caso in cui l’infezione ci abbia già contagiato e, di conseguenza, le nostre linee di difesa stiano già combattendo la loro “battaglia”contro i virus.